p.iva 09986221001
bioprojectgroup@gmail.com

Nuova Sede Provincia Bolzano


Il progetto è stato redatto in occasione del concorso internazionale per la “Nuova sede ripartizione personale della Provincia di Bolzano -2011″

Aspetti Energetico-Ambientali

Il progetto dell’edificio è stato finalizzato al raggiungimento dei più alti valori di eco-efficienza energetica ed ambientale attraverso il raggiungimento dei seguenti obiettivi: un edificio che consuma soltanto 4,3 kWh/mc l’anno per la climatizzazione invernale, meno di 1kWh/mc per l’estiva, meno di 20kWh/mc per illuminazione e apparecchiature elettriche, con una performance complessiva di riduzione delle emissioni diC02 del 70% rispetto ad un edificio per uffici di pari volume costruito prima del 2000. Il risultato è il raggiungimento della CLASSE A Gold della Certificazione energetica Casaclima.

Le strategie messe in atto per realizzare queste prestazioni sono:

1)Sistema di doppia facciata “buffer” per la facciata principale semitrasparente esposta a SE, e Sistema di fac­ciata ventilata “attiva” per il rivestimento delle Pareti Opache NO-SO-NE.  La facciata principale dell’edificio è stata concepita, creando una doppia pelle tecnologica, per garantire lo sfruttamento dell’energia solare passiva durante i mesi invernali e la schermatura durante i mesi estivi più caldi. La superficie esterna è costituita da uno strato esterno modulare rigido, “forato” da dei cilindri di diametro variabile, chiusi da vetri.

2)Sovraisolamento dei componenti di involucro opaco e trasparente. L’involucro opaco risulta avere nel complesso bassi valori di trasmittanza attraverso l’azione combinata di strati isolanti (15-18cm) e delle intercapedini “attive”. Le superfici finestrate esposte direttamente verso l’esterno sono fornite di triplo vetro con lastra basso emissiva e riempi­mento delle intercapedini in Argon.

3) Integrazione architettonica ed impiantistica dei sistemi passivi (ventilazione naturale, isolamento, schermatura solare) con gli attivi ad alimentazione rinnovabile (sistemi solari, geotermici a bassa entalpia e impianti ad alta ef­ficienza). L’integrazione delle soluzioni attive e passive consente di raggiungere elevate prestazioni energetiche. Il sistema è ulteriormente ot­timizzato da un impianto da 10KWp in silicio amorfo, integrato sugli elementi di lamiera metallica della copertura, che alimenta in parte la pompa di calore nelle ore diurne, e da un impianto solare termico da 60 kWth a tubi sottovuoto, che contribuisce al riscaldamento invernale e al raffrescamento estivo.

Progettazione

  • C.a.c.p // Cecilia Anselmi Carlo Prati architetti (Capofila progetto architettonico)
  • Bioprojectgroup srl, Jacopo Fedi, Carlo Brizioli (Progettazione sistema passivo involucro, ottimizzazione morfologica, impianti, concept energetico-ambientale)
  • Giorgio Carella, Progettista collaboratore